Il successo di oggi arriva dopo quello nel Derby di Roma dello scorso 9 ottobre. La saura guidata da Pietro Gubellini si consacra astro nascente dell’ippica azzurra

Dopo Il Derby di Roma, la nuova star del trotto, la 3 anni Unicka, vince anche il Gran Premio Orsi Mangelli della Maura a Milano e si consacra astro nascente della nostra ippica. Una vittoria nitida, mettendo ancora in mostra la straordinaria accelerazione con cui la saura, guidata da Pietro Gubellini, aveva conquistato il Derby a Roma lo scorso 9 ottobre. Uncika ha dominato la prima batteria, mentre il rivale dichiarato, lo svedese Diamanten ha vinto facilmente la seconda, galoppando però nella finale che Unicka, guidata come sempre da Pietro Gubellini, ha preso in mano dopo circa 400 metri. Spettacolare il cambio di marcia conclusivo, con il quale la figlia del francese Love You (uno die migliori stalloni d’Europa) ha fatto il vuoto in 1.12.2. Il Mangelli è il sesto Gran Premio della sua carriera. Ora il meritato riposo invernale. Il ritorno alle corse nella prossima primavera. Il Gran Premio d’Europa, sempre a Milano, primo obiettivo.
GO ORSI MANGELLI - (finale) – m 1650: 1 Unicka (P. Gubellini) 1.12.2; 2 Unicorno Slm; 3 Ubertino Grif; 4 Phantasm Soa; Tot.: 1,29; 1,18, 1,91, 3,85 (4,90) Trio: 59,84.

 

FONTE: Gazzetta dello Sport